Editoriale- “Anticipate the Night”. Novità Zeiss in arrivo

Zeiss ha rilasciato pochi minuti fa un comunicato sintetico e criptico, corredato dall’immagine di un cacciatore che osserva degli ungulati a crepuscolo inoltrato.

Nel breve testo presente, lasciano intendere che a breve sarà disponibile un visore termico Zeiss.


Il link inserito all’interno del comunicato rimanda ad una pagina web del sito ufficiale , dove si può’ unicamente ammirare la fotografia di un cinghiale, immerso nell’Ora blu e la frase: “Anticipate the Night”

Saranno rilasciate maggiori informazioni soltanto il 6 di Marzo…
Buone elucubrazioni a tutti voi, cari amici di “Termicienotturni.it”

SOSTIENICI! Contribuendo e diventando un sostenitore di Termicienotturni.it ci aiuterai a mantenere gratuiti tutti i contenuti anche per le persone che non potrebbero permettersi un abbonamento. Grazie anticipatamente




Mi chiamo Piergiovanni Salimbeni, sono un giornalista indipendente iscritto all’Ordine Professionale dei Giornalisti della Lombardia. Sono nato il 17 Febbraio del 1975 e nel 1997 ho iniziato le mie prime collaborazioni editoriali con alcuni mensili nazionali. Mi sono laureato presso l’Università Statale di Milano con una tesi riguardante i danni da inquinamento elettromagnetico e le antenne di Radio Vaticana. Da quasi venti anni mi occupo di test strumentali, ho iniziato con i telescopi astronomici, per poi specializzarmi nelle ottiche naturalistiche. Nel 2012 ho inaugurato le prime recensioni riguardanti i prodotti per la visione notturna. Mi sono specializzato nell’utilizzo dei visori notturni optoelettronici per poi passare ad analizzare i primi visori digitali notturni e i prodotti per la visione termica. Dopo aver curato lo speciale Visione Notturna per la rivista CacciaMagazine e aver creato il gruppo Facebook “Visori termici, visori notturni e fototrappolaggio” ho deciso di lavorare a questo nuovo progetto editoriale per separare questo genere di recensioni dal mio sito www.binomania.it  dedicato ai binocoli, agli spotting scope e ai telescopi astronomici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.